Project Commissioning & Leed

Effettuiamo ad opera di personale qualificato consulenze per la redazione di programmi di commissioning e conseguimento di certificazioni LEED


COS’È IL PROJECT COMMISSIONING

Il Project Commissioning è il processo di verifica che assicura che tutti i sistemi e componenti di un edificio o di un impianto industriale siano progettati, installati, testati, gestiti e manutenuti in base alle esigenze operative del proprietario o del cliente finale. Il Project Commissioning può essere applicato non solo ai nuovi progetti, ma anche ad ampliamenti, ristrutturazioni o rimodernamenti di impianti esistenti.
In pratica, il Project Commissioning comprende l'applicazione integrata di un insieme di tecniche e procedure di controllo, per ispezionare e testare ogni componente operativa del progetto, dalle singole funzioni, quali strumenti e delle attrezzature, fino agli impianti più complessi.
Le attività di Commissioning, in senso lato, sono applicabili a tutte le fasi del progetto, dalla fase preliminare alla fase esecutiva, approvvigionamento, costruzione e montaggio, fino alla consegna finale al committente.
Il Commissioning di grandi progetti civili ed industriali (come impianti chimici e petrolchimici, piattaforme petrolifere e di gas e gasdotti, impianti metallurgici, cartiere e cellulosa, impianti di movimentazione del carbone, impianti elettrici e meccanici, edifici, ponti, autostrade e ferrovie) è una complessa e sofisticata specialità tecnica, che può essere considerata come una specifica ed autonoma disciplina ingegneristica, importante quanto quelle più tradizionali (civile, navale, chimico, meccanico, elettrico, elettronico, strumentazione, automazione e telecomunicazioni).
L'obiettivo principale del Commissioning è la consegna pianificata e sicura dell’oggetto realizzato, sia esso una singola apparecchiatura od un impianto completo, dal costruttore al proprietario, garantendo la sua operatività in termini di prestazioni, affidabilità, sicurezza e tracciabilità delle informazioni. Quando eseguito in modo efficace, il Commissioning rappresenta un fattore essenziale per il rispetto dei requisiti di programma, costi, sicurezza e qualità del progetto.
Per i progetti complessi, il grande volume e la complessità dei dati del Commissioning, insieme alla necessità di garantire la tracciabilità adeguata informazione, normalmente conduce all'utilizzo di potenti strumenti informatici, noti come Commissioning Management Systems, per consentire la pianificazione e il monitoraggio delle attività di Commissioning.

COS’È IL LEED

Leadership in Energy and Environmental Design (LEED) è uno dei più noti programmi di certificazione di bioedilizia utilizzati in tutto il mondo. Sviluppato dall’associazione no profit US Green Building Council (USGBC) che include una serie di linee guida per la progettazione, la costruzione, l'esercizio e la manutenzione di edifici ecologici, abitazioni e nuovi quartieri, che si propone di indirizzare i proprietari di edifici e gli operatori ad utilizzare le risorse in modo efficiente ed in modo ecologicamente responsabile.
I punti salienti del conseguimento della certificazione si possono riassumere in termini di risparmio energetico ed idrico, riduzione delle emissioni di CO2, miglioramento della qualità ecologica dei materiali e delle risorse impiegate, i criteri di occupazione, le scelte progettuali, la progettazione nel rispetto di normative tecniche del settore e la scelta geografica dell’installazione, in relazione all’ambiente ed alle attività limitrofe in cui sarà realizzato l’edificio.
Il sistema di accreditamento della certificazione LEED si basa sull’attribuzione di crediti per ciascun requisito che viene rispettato in fase di progettazione e di costruzione.
Gli edifici possono beneficiare di quattro livelli di certificazione:

  • Certificato Base: 40-49 punti
  • Argento: 50-59 punti
  • Oro: 60-79 punti
  • Platinum: 80 punti e oltre

Per ogni categoria di edificio, sussistono inoltre delle misure obbligatore per le quali non è prevista l’assegnazione di alcun punto.
Certificazione LEED è concesso dal Green Building Certification Institute (GBCI), che verifica la conformità di un progetto ai requisiti LEED.
Nel novembre 2013 è uscita la nuova revisione, la rev 4, della linea guida. Fino al 31 ottobre 2016, per i nuovi progetti si potrà scegliere se applicare la linea guida “LEED 2009” o la linea guida “LEEDv4”. Dal 31 ottobre 2016 tutti i nuovi progetti che richiedono la certificazione, sono tenuti a seguire la nuova revisione LEEDv4.
È previsto che l’utilizzatore di un edificio certificato LEED provveda al monitoraggio dei dati di consumo energetici e di acqua in uso nell'edificio per almeno cinque anni dopo l'occupazione (per le nuove costruzioni) o dalla data della certificazione (per gli edifici esistenti).
Il processo di certificazione per il team di progettazione è composto da due fasi: crediti PROGETTAZIONE e crediti di COSTRUZIONE.